|
napoli 2
26 gennaio 2021, Aggiornato alle 21,24
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Eventi

Professioni, la Marina seleziona palombari e incursori

A breve uscirà sulla Gazzetta Ufficiale un bando di reclutamento per diventare Volontario in Ferma Prefissata di un anno


Quando l'avventura nel profondo blu diventa una missione e una professione. Entro pochi giorni uscirà sulla Gazzetta Ufficiale (4a serie speciale) un bando di reclutamento per diventare Volontario in Ferma Prefissata di un anno (VFP1) nella Marina Militare. Nell'ambito di questo concorso sarà possibile chiedere di poter essere arruolato come Palombaro oppure come Incursore e, qualora risultato idoneo, venire immediatamente destinato a Comsubin (Comando dei Subacquei e degli Incursori) per frequentare il relativo corso propedeutico.


La procedura di reclutamento sarà gestita attraverso le indicazioni disponibili nel portale dei concorsi online del ministero della Difesa, raggiungibile attraverso il link concorsi on-line Difesa presente sul sito internet www.difesa.it. Durante questa fase i candidati potranno indicare con un semplice click se vorranno fare il Palombaro oppure l'Incursore.


A questo punto gli aspiranti Palombari o Incursori saranno chiamati a sottoporsi ad una serie di accertamenti diagnostici che avranno lo scopo di verificare l'idoneità all'ingresso in Marina e alla frequenza del corso specialistico prescelto. I vincitori del concorso, dopo un brevissimo periodo conoscitivo della Marina Militare che si svolgerà a Mariscuola Taranto, saranno destinati nell'antica base del Varignano dove ha sede il Comsubin.