|
napoli 2
25 gennaio 2021, Aggiornato alle 18,57
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Eventi

Port & Shippingtech, il programma completo

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio ci sarà la main conference della Naples Shipping Week |  Il programma


Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio si terrà PORT&SHIPPINGTECH, Main Conference della Naples Shipping Week, che si svolgerà nel Centro Congressi della Stazione Marittima.

Il programma 

Cinque  i macro temi che saranno affrontati: GREEN SHIPPING – SMART PORT & LOGISTIC– SAFETY & WELFARE - NUOVI MERCATI – SHIPPING&FINANCE. La partecipazione è gratuita previa registrazione in loco.


GIOVEDI' 30 GIUGNO

 

In apertura, GREEN SHIPPING SUMMIT, le best practice per una gestione efficiente dell'innovazione tecnologica "verde" per ridurre l'impatto ambientale nel settore marittimo. La prima sessione si focalizzerà sul contributo del trasporto marittimo all'efficienza energetica ed economica della catena logistica all'indomani della Conferenza sul Clima di Parigi: modera Umberto d'Amato, Vicepresidente Commissione Tecnica Navale Confitarma. Nel pomeriggio l'attenzione si sposterà sul tema delle soluzioni smart per ridurre le emissioni in porto e migliorare la qualità dell'aria nelle città portuali: introducono: Paolo Ferrandino, Segretario Generale Assoporti e Massimiliano Bultrini, ISPRA.

 

Sul fronte SMART PORT&LOGISTIC, corridoi logistici da verso l 'Europa un volano per lo sviluppo del sistema marittimo e portuale, si approfondirà il tema della digitalizzazione delle operazioni portuali. Tra gli interventi, si segnalano quelli di: Luigi Merlo, Consigliere, Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture e Teresa Alvaro, Direttore Centrale Tecnologie per l'innovazione, Agenzie delle Dogane Domenico De Crescenzo, Presidente Sezione Doganale Fedespedi.

 

Nel pomeriggio seguirà il focus sul rilancio del sistema portuale e logistico nazionale. Dopo le introduzioni di Massimo Deandreis, Direttore Generale, S.R.M. Studi e Ricerche per il Mezzogiorno; seguiranno gli interventi di: Andrea Annunziata, Presidente Autorità Portuale di Salerno, Antonio Basile, Commissario Straordinario Porto di Napoli; Salvatore Antonio De Biasio, Presidente Interporto Sud Europa, Andrea Mastellone Presidente Assoagenti, Augusto Forges Presidente Assospena.

 

Al pomeriggio Il convegno dedicato a SAFETY&WELFARE approfondirà il tema della prevenzione infortuni nel settore dello shipping e della logistica portuale, dedicando ampio spazio alle principali problematiche incontrate dall'entrata in vigore della Convenzione MLC 2006 realizzata in collaborazione con WISTA ITALIA; moderata da Edoardo Scotti, La Repubblica. Sono previsti interventi a cura di Umberto Masucci Presidente International Propeller Clubs e Roberto Coccia segretario International Propeller Clubs Port of Naples.

 

VENERDÌ 1 LUGLIO

 

Secondo appuntamento con GREEN SHIPPING SUMMIT, protagonista il consueto approfondimento sulle opportunità per la diffusione del gas naturale liquefatto (GNL) nei trasporti in attesa del decreto legislativo di attuazione della direttiva sui carburanti alternativi. Modera Alberto Moroso, Presidente Nazionale ATENA, introduce Grazia Maria Cacopardi, Divisione Rapporti internazionali e comunitari - Direzione Generale per le infrastrutture stradali, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.  Nel pomeriggio l'attenzione si sposterà sul tema del trattamento delle acque di zavorra e dei reflui dei desolforatori sotto la spinta delle normative IMO. Modera Fabio Faraone, Responsabile Tecnica navale, Sicurezza e Ambiente Confitarma.

 

La sessione NUOVI MERCATI, dedicata allo sviluppo dell'Autostrada del Mare, quest'anno si focalizzerà sul consolidamento dell'area MED e sui nuovi mercati del Medio Oriente e Mar Nero. Dopo i saluti istituzionali di Luigi De Magistris, Sindaco Comune di Napoli ed Antonio Basile, Commissario Straordinario Porto di Napoli, parleranno, tra gli altri: Graziano Delrio, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti  e Vincenzo De Luca, Presidente Regione Campania e Antonio Cancian, Presidente RAM e Alessandro Panaro, Responsabile Ufficio Maritime and Mediterranean Economy, SRM - Studi e Ricerche per il Mezzogiorno.

 

Novità di quest'anno, la sessione SHIPPING&FINANCE che metterà a confronto esperti finanziari e il cluster marittimo sul rapporto tra shipping, infrastrutture e logistica e sui cambiamenti in atto all'indomani della Riforma della l. 84/94. Chairman Fabrizio Vettosi, Managing Director, Venice Shipping and Logistics.

 

Nel pomeriggio, la sessione di SAFETY sarà incentrata sulla normative per regolamentare la gestione della sicurezza in ambito portuale, soprattutto nell'interazione tra le attività di terra e quelle di bordo, coordinata da  Marco Starita, Studio Tecnico Navale e Meccanico Moroso – Starita. Parteciperanno, tra gli altri: Manuela Tomassini, Head of Department B - Safety & Standards, EMSA e Luigi Giardino, Capo Reparto Sicurezza della Navigazione, Comando Generale Capitanerie di Porto e Gianni Andrea De Domenico Presidente Rimorchiatori Napoletani.

 

Chiuderà il Forum la sessione istituzionale di chiusura della Naples Shipping Week intitolata Stato dell'arte del Piano Strategico Nazionale della Portualità e della Logistica. Coordinerà Umberto Masucci, Presidente Nazionale, The International Propeller Clubs con interventi a cura di: Emanuele Grimaldi, Presidente Confitarma; Paolo D'Amico, Presidente Federazione del Mare; Gian Enzo Duci, Presidente Federagenti; Pasqualino Monti, Presidente Assoporti. Conclusioni di Ivano Russo, Dirigente Gabinetto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.