|
adsp napoli 1
03 febbraio 2023, Aggiornato alle 11,38
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Pericolo incendi, Havila Kystruten bandisce i veicoli elettrici e a idrogeno

La compagnia norvegese ritiene troppo rischioso il trasporto di vetture con questo tipo di alimentazione


La compagnia Havila Kystruten, che gestisce il servizio passeggeri costiero in Norvegia a bordo della sua flotta di navi Ro Pax di nuova costruzione, sta modificando le regole per il trasporto di veicoli escludendo in pratica i veicoli elettrici, ibridi e a idrogeno a causa del rischio di incendio. È l'ultimo passo dell'industria navale che è diventata profondamente consapevole del crescente pericolo del trasporto di veicoli elettrici, un tema approfondito anche nell'edizione speciale 2022 del Bollettino Avvisatore Marittimo.

La società norvegese sta attualmente gestendo le sue prime due navi da crociera progettate per trasportare anche un numero limitato di veicoli e merci come parte di un contratto con il ministero dei trasporti del paese scandinavo per fornire il servizio costiero. Havila riferisce di aver richiesto una valutazione esterna per quanto riguarda il trasporto di auto e motoveicoli a bordo delle navi da crociera costiere della compagnia per esplorare i potenziali pericoli. 

"Questa è una valutazione di pura sicurezza e la conclusione dell'analisi dei rischi mostra che un possibile incendio nei veicoli fossili potrà essere gestito dai sistemi e dall'equipaggio che abbiamo a bordo", ha dichiarato Bent Martini, amministratore delegato di Havila. "Un possibile incendio in auto elettriche, ibride o a idrogeno richiederà invece interventi di soccorso esterni e potrebbe mettere a rischio le persone a bordo e le navi".
 

Tag: navi - sinistri