|
napoli 2
22 maggio 2020, Aggiornato alle 15,17
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1
Logistica

Palermo, primi lavori nello stabilimento Fincantieri

Grazie agli interventi, è tornata l'acqua nel bacino di carenaggio di 150 mila tonnellate


Bonifica, messa in sicurezza e consolidamento delle paratoie in cemento armato e del fondale. Sono i lavori eseguiti dalla ditta Trevi nello stabilimento Fincantieri di Palermo, dove è tornata l'acqua nel bacino di carenaggio di 150 mila tonnellate. L'Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia occidentale ha dato l'ordine di allagare l'infrastruttura per proteggerla dalle intemperie, in attesa della gara di circa 80 milioni, si pensa che sarà pubblicata già a settembre, per gli interventi conclusivi. 

Ne danno notizia i sindacati dei metalmeccanici, che oggi hanno partecipato alla conference call, richiesta dalla Fiom Cgil, con il presidente dell'Autorità portuale, Pasqualino Monti. Procedono intanto i lavori, per la costruzione della banchina di trecento metri accanto il bacino di 400 mila tonnellate. Ad ottobre è previsto il ritorno crociere a Palermo. Spazio anche a Termini Imerese, dove i lavori del nuovo porto stanno rispettando la tempistica e dovrebbero concludersi entro il prossimo anno.