|
adsp napoli 1
02 dicembre 2022, Aggiornato alle 17,37
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Noli container, Glickman (Zim): "È iniziata la normalizzazione delle tariffe"

Nei primi nove mesi dell'anno l'utile netto della compagnia israeliana è stato di oltre un miliardo superiore al 2021

Eli Glickman, presidente e amministratore delegato di Zim

«Spinti da incertezze macroeconomiche e geopolitiche, le prospettive a breve termine per il trasporto di container sono cambiate ed è iniziata la normalizzazione delle tariffe di trasporto». Lo ha detto Eli Glickman, presidente e amministratore delegato di Zim, commentando i risultati consolidati del terzo trimestre e dei primi nove mesi dell'anno della compagnia israeliana specializzata nel trasporto di container.

I ricavi totali sono stati pari a 10,37 miliardi di dollari tra gennaio e settembre, rispetto ai 7,26 miliardi dei primi nove mesi del 2021, principalmente trainati da tariffe di trasporto elevate. 2,55 milioni di TEU trasportati, circa centomila in meno rispetto a gennaio-settembre 2021. La tariffa media di trasporto per TEU è stata di 3,600 dollari, rispetto a 2,510 dollari dei primi nove mesi del 2021.

L'utile netto, sempre nei primi tre trimestri dell'anno, è stato di 4,21 miliardi, rispetto ai 2,94 miliardi dei primi nove mesi del 2021. L'EBITDA rettificato è stato di 6,57 miliardi (4,24 miliardi nei primi nove mesi del 2021). L'EBIT rettificato è stato di 5,56 miliardi (3,71 miliardi). L'EBITDA margin e rettificato sono stati rispettivamente del 63 e del 54 per cento(58 e 51 per cento). La liquidità netta generata dalle attività operative è stata di 5,04 miliardi di dollari (3,97 miliardi).

Tag: zim - container