|
adsp napoli 1
04 dicembre 2022, Aggiornato alle 10,16
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Nell'Interporto Campano partono i lavori per il nuovo centro "green" di Temi

L'immobile coprirà un'area di circa dodicimila metri quadri


Temi Spa ha presentato la propria nuova sede all'interno dell'Interporto Campano. La società capofila del gruppo Tavassi realizzerà un immobile di circa dodicimila metri quadri, che verrà costruito su un'area di circa venticinquemila metri quadri, acquisita dall'azienda di cui è presidente Francesco Tavassi, e che ha il suo quartier generale a Napoli Est. 

L'investimento, di quasi venti milioni di euro, consentirà a Temi di migliorare la qualità dei servizi offerti agli imprenditori operanti nell'area CIS- Interporto Campano e in quelle circostanti. La nuova sede dell'interporto sorgerà vicino il terminal ferroviario. Per questo, il progetto prevede la realizzazione nei prossimi anni di un raccordo dedicato, permettendo così a Temi, che conta circa 6,500 clienti, di debuttare nel mercato del cargo ferroviario. Il tutto dovrebbe essere pronto tra circa due anni, per settembre 2024. Negli ultimi due anni l'azienda ha tra l'altro introdotto 17 veicoli elettrici.

«Avviciniamo la resilienza della grande logistica alle principali infrastrutture della Campania – spiega Tavassi – i collegamenti viari e ferroviari con i porti, le dogane e gli altri nodi strategici sono determinanti in questo investimento». «In un'epoca di incertezza, Francesco Tavassi si è confermato un imprenditore coraggioso e lungimirante – commenta Claudio Ricci, amministratore delegato di Interporto di Nola – questa iniziativa conferma che il rapporto pubblico-privato in chiave Zes può essere proficui. L'operatività della Zes è decisiva. È urgente quindi avere la conferma dal nuovo governo che si tratti di uno strumento utile e che vada rafforzato, accelerando lo sviluppo del Mezzogiorno».

Con questo nuovo insediamento nella area nolana, Temi prevede un di assumere circa 50 persone nei prossimi tre anni, tra risorse dirette e indirette. Temi è licenziataria esclusiva del corriere internazionale GLS per Napoli e provincia. Il gruppo Tavassi opera da tre generazioni nella logistica distributiva, nei trasporti da e verso l'estero. Nel 2021 ha raggiunto circa 120 milioni di euro di fatturato con più di 5 mila clienti gestiti. 110 dipendenti diretti e 450 nell'indotto, con la prospettiva di aumentare l'occupazione diretta di circa il 20 per cento nei prossimi tre anni.

Tag: interporti - zes