|
Porto di Napoli
19 ottobre 2018, Aggiornato alle 16,32
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Nel porto di Singapore i tir si guidano da soli

La svedese Scania inizia la sperimentazione con un convoglio di quattro autocatti autonomi che trasportano container


Il primo sistema al mondo di platooning di veicoli industriali a guida autonoma sarà sperimentato dalla società svedese Scania per il trasporto di container tra i terminal del porto di Singapore.


L'obiettivo è quello di organizzare convogli di quattro veicoli, tre dei quali a guida autonoma e con un solo autista nel veicolo di testa, e di automatizzare completamente i processi di carico e scarico del cargo.

Il Governo di Singapore è in prima linea nella sperimentazione della nuova tecnologia di veicoli a guida autonoma. Singapore ha testato anche automobili, taxi, veicoli commerciali e autobus a guida autonoma. Ora è pronta a sperimentare anche il primo sistema al mondo di platooning di veicoli industriali a guida autonoma.

I plotoni di autocarri, si legge in un nota di Scania, hanno già dimostrato un grande potenziale nel garantire una notevole riduzione di carburante e nel contribuire ad aumentare la sicurezza stradale.