|
adsp napoli 1
04 dicembre 2022, Aggiornato alle 10,16
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Nel porto di Amburgo le navi al posto dei camion

Per ridurre le emissioni e migliorare la viabilità, una parte del traffico merci all'interno dello scalo tedesco verrà effettuato con piccole unità della compagnia Unifeeder

Porto di Amburgo

Per diminuire le emissioni di CO2 e decongestionare il traffico dei camion, a partire dal primo novembre una parte dei container che si spostano tra i terminal all'interno del porto di Amburgo viaggeranno su piccole navi portacontainer invece che su veicoli industriali. L'Authority portuale tedesca riferisce che quest'attività sarà avviata dalla compagna marittima danese Unifeeder, la quale ha sviluppato con due società di software una procedura digitale per gestire questo traffico, comprese le operazioni doganali. 

Il servizio di Unifeeder comprende il trasferimento di container tra i terminal Hhla Cta, Ctt e Ctb ed Eurogate, con la prospettiva di servire nel prossimo futuro anche il Süd-West. La compagnia intende trasferire su nave circa la metà delle operazioni di trasbordo oggi svolte con veicoli industriali e questo passaggio dal camion alla nave dovrebbe affrontare anche il problema della carenza di autisti.