|
napoli 2
19 gennaio 2021, Aggiornato alle 21,46
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Nautica, Regione Toscana estende le concessioni al 2033

Per rilanciare il settore, la Giunta di Giani applica il decreto "Rilancio" di agosto. Assonat: "Risultato vitale"

(Amy the Nurse/Flickr)

La giunta regionale della Toscana, con la delibera 1587 del 14 dicembre, ha approvato la circolare inerente la proroga delle concessioni demaniali marittime (di mare, di lago e di fiume) per i pontili, con l'obiettivo di rilanciare la nautica. La delibera applica l'articolo 100 del decreto-legge 14 agosto 2020, n.104, il decreto "Rilancio".

L'atto regionale estende fino al 2033 questo tipo di concessioni. «In questo clima di incertezza – commenta l'assessore all'Economia e al Turismo, Leonardo Marras -diamo certezze al comparto, per cui le concessioni dei piccoli punti di ormeggio sparsi lungo la costa, insieme alla nautica maggiore, costituiscono una base importante per tutta una filiera».

«Un percorso di confronto - sottolinea il presidente Assonat-Confcommercio, Luciano Serra - che ha trovato inizialmente l'attenzione del gruppo parlamentare Italia Viva, che ha fatto approvare una delibera consiliare, impegnando la Giunta a risolvere tale problematica. Contestualmente l'allora candidato e oggi presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, fece propria tale iniziativa che ha determinato l'approvazione della delibera. Un risultato vitale che consentirà alle nostre aziende di
ammortizzare le perdite subite, accedere ai finanziamenti concessi dallo Stato e programmare i futuri investimenti».

-
credito immagine in alto