|
adsp napoli 1
10 agosto 2022, Aggiornato alle 19,39
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Nasce un consorzio per produrre idrogeno verde in Portogallo e venderlo in Olanda

Il progetto europeo coinvolge le aziende Shell New Energies, ENGIE e Vopak, insieme alla compagnia di navigazione Anthony Veder


Un gruppo di aziende europee leader nello sviluppo di combustibili alternativi, tra cui Shell New Energies, ENGIE e Vopak, insieme alla compagnia di navigazione Anthony Veder, hanno concordato di lavorare insieme per studiare la fattibilità della produzione, liquefazione e trasporto di idrogeno verde dal Portogallo ai Paesi Bassi, dove sarebbe poi immagazzinato e distribuito per la vendita. Il loro obiettivo è completare la prima spedizione di idrogeno entro il 2027.

"Il consorzio prevede che l'idrogeno potrà essere prodotto mediante elettrolisi da energia rinnovabile nella zona industriale del porto di Sines", ha affermato la partnership nell'annunciare il nuovo progetto. "Quindi l'idrogeno verrà liquefatto e spedito tramite un vettore di idrogeno liquido al porto di Rotterdam per la distribuzione e la vendita". Shell ed ENGIE collaboreranno lungo l'intera catena del valore, mentre Anthony Veder e Vopak si concentreranno su spedizione, stoccaggio e distribuzione dell'idrogeno. Inizialmente valuteranno il potenziale di produzione, trasporto e stoccaggio di circa 100 tonnellate al giorno, con la possibilità di aumentarlo nel tempo.
 

Tag: idrogeno