|
adsp napoli 1
01 luglio 2022, Aggiornato alle 18,27
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture - Logistica

Napoli-Afragola, la stazione AV diventa polo intermodale

Piano d'interventi per migliorare gli accessi e favorire la mobilità collettiva


Avviare un vasto programma d'interventi per trasformare la stazione Alta Velocità di Napoli Afragola in un nuovo polo intermodale. Con questo obiettivo si sono riuniti i rappresentanti delle aziende Rete Ferroviaria Italiana (società del gruppo FS che gestisce l'infrastruttura ferroviaria) e Metropark (società del gruppo FS che gestisce le aree di sosta presso le principali stazioni ferroviarie), insieme al comandante della Polizia Municipale e all'assessore del trasporto pubblico locale del Comune di Afragola.

Attualmente, in attesa di un futuro servizio ferroviario metropolitano, l'accesso in stazione è possibile quasi esclusivamente con mezzi privati che non trovano poi riscontro in un numero adeguato di aree di sosta. L'incontro, finalizzato a trovare nel breve una soluzione per gestire questa situazione di disagio, ha portato alla definizione delle azioni prioritarie su cui lavorare. Azioni che completeranno anche l'offerta del servizio alla mobilità cittadina e che concorrono al progetto di riqualificazione dell'area:

• Trasformare la stazione in un polo intermodale, potenziando il Terminal Bus adiacente; aumentare il numero di corse da/per la stazione, attivando tavoli di confronto con gli enti competenti.
• Avviare un servizio navetta istituito dal Comune di Afragola da e per la stazione;
• Spostare i posti auto dedicati agli utenti a mobilità ridotta in una zona più facilmente accessibile;
• Riconvertire alcune aree di sosta oggi non funzionali a questo scopo in aree per la sosta dei mezzi privati, con conseguente aumento della capacità totale del parcheggio.
 

Tag: ferrovie