|
napoli 2
26 novembre 2021, Aggiornato alle 15,42
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Msc Crociere e Cruise Saudi, accordo quinquennale per i diritti di attracco

Cerimonia a Gedda a bordo di Msc Bellissima. La compagnia si assicura il promettente mercato dell'Arabia Saudita

Pierfrancesco Vago, executive chairman di Msc Cruises, e Fawaz Farooqui, amministratore delegato di Cruise Saudi

Msc Crociere ha firmato oggi un accordo quinquennale con Cruise Saudi per i diritti di attracco preferenziali nel porto di Gedda. Un'intesa che arriva nel giorno dell'apertura, con l'arrivo di Msc Bellissima, del nuovo terminal passeggeri della città, con tanto di cerimonia a bordo.

Il nuovo terminal crociere accoglierà gli ospiti nella stagione inaugurale della nave nel Mar Rosso, proponendo crociere di tre e quattro notti in Egitto e in Giordania, con partenza da Gedda, Arabia Saudita, fino alla fine di ottobre, per un totale di 21 crociere toccando tra tra gli altri i siti monumentali di Safaga, Luxor, Aqaba e Petra: guarda l'itinerario. Queste crociere estive si aggiungono a quelle precedentemente annunciate nel Mar Rosso dell'inverno 2021/22 di Msc Crociere, con partenza da Gedda a partire da novembre: guarda l'itinerario. La nave gemella, Msc Virtuosa, lanciata quest'anno, farà il suo debutto in Arabia Saudita durante l'inverno 2021/2022 con scali nel porto di Dammam: guarda l'itinerario.

La firma del contratto è stata fatta da Pierfrancesco Vago, executive chairman di Msc Cruises, e Fawaz Farooqui, amministratore delegato di Cruise Saudi, davanti ai funzionari della Saudi Tourism Authority, di Cruise Saudi, della Saudi Ports Authority-Mawani, ai giornalisti dei media sauditi e alle agenzie di viaggio. Il comandante di Msc Bellissima, Roberto Leotta, ha scambiato il crest con Farooqui durante la tradizionale cerimonia che viene organizzata a bordo ogni volta che una nave arriva in un porto per la prima volta.

«Questo è un giorno storico per tutti noi», ha sottolineato Vago, «la più grande e innovativa nave da crociera che opera nel Mar Rosso è salpata dal nuovo terminal di Gedda segnando un nuovo inizio per le crociere in Arabia Saudita. Grazie a questo nuovo accordo lavoreremo all'unisono insieme a Cruise Saudi per far crescere e sviluppare un turismo sostenibile in Arabia Saudita, in linea con la nostra strategia e i nostri obiettivi. Lavoreremo insieme per attrarre ospiti da tutti gli angoli del mondo e dai mercati locali».

Negli ultimi sei mesi, da quando è stata fondata, Cruise Saudi ha stretto accordi con una miriade di società private ed enti pubblici: Msc Crociere, Saudi Ports Authority, MAWANI, Red Sea Gateway Terminal, Saudi Tourism Authority, ministeri dei Trasporti, della Salute e del Turismo di diversi Stati; con la Saudi Customs and Immigration, la Saudi Border Guard, la Jeddah Chamber of Commerce e altre organizzazioni simili. Cruise Saudi ha l'obiettivo di creare 50 mila posti di lavoro entro il 2025, facilitando la costruzione di altri cinque porti, con Gedda come homeport, e di accogliere 1,5 milioni crocieristi l'anno entro il 2028.