|
napoli 2
16 luglio 2020, Aggiornato alle 15,05
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Msc Crociere avvia i lavori ad Ocean Cay

L'isola è stata affittata per 100 anni dall'armatore. In un anno e mezzo verrà ripristinata la riserva naturale


Msc Crociere ha dato il via oggi ai lavori alla riserva marina di Ocean Cay, affittata dal governo delle Bahamas per cento anni. Situata a sud di Bimini, l'isola è destinata a diventare da novembre 2018 un paradiso naturale eslcusivo per i passeggeri in crociera con il gruppo.

Perry Gladstone Christie, primo ministro delle Bahamas, e Pierfrancesco Vago, presidente Esecutivo di MSC Crociere, hanno preso parte oggi alla cerimonia inaugurale insieme ad altri ministri e funzionari di governo bahamense. Un traguardo che segna l'inizio ufficiale dei lavori che riporteranno allo stato originario il sito dopo un passato come cava di sabbia.
 
La riqualificazione della riserva rientra nel piano industriale di Msc Crociere (9 miliardi di euro per realizzare principalmente 11 navi con entrata in servizio tra quest'anno e il 2026) prevede in una prima fase la demolizione delle  infrastrutture industriali esistenti. 
 
«Lavorando a stretto contatto con il governo delle Bahamas – spiega Vago - il nostro obiettivo è quello di trasformare un deserto industriale in un ambiente accogliente sia per l'uomo che per la natura, riportando l'isola e le acque circostanti al loro stato originale. In questo modo potremo rafforzare l'importante investimento del nostro gruppo per l'economia delle Bahamas, offrendo anche opportunità di lavoro a lungo termine per la popolazione locale».