|
adsp napoli 1
18 giugno 2024, Aggiornato alle 17,24
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori

Merci sospette a bordo, nuova esercitazione Marina-Confitarma nel Tirreno

A bordo del mercantile "Lady Mariella" di Amoretti Armatori, una squadra della Marina militare ha simulato un controllo ispettivo

La fregata "Bergamini" della Marina approccia la "Lady Marianna" nel corso dell'esercitazione

Giovedì scorso, 9 novembre, ha avuto luogo nel Mar Tirreno una nuova esercitazione ispettiva congiunta della Marina militare, con la collaborazione di una compagnia di navigazione e di Confitarma, nell'ambito del ciclo addestrativo "Mare Aperto 23-2".

La nave, Lady Mariella, mercantile battente bandiera italiana della Amoretti Armatori, ha simulato il trasporto sospetto di merci illegali. È stata quindi raggiunta da un'unità della Marina, la fegata Bergamini, che una volta stabilito un contatto radio con il comandante ha proceduto all'imbarco di un boarding team ispettivo, salito a bordo di Lady Mariella tramite un Rigid Hull Inflatable Boat (battello gonfiabile a chiglia rigida). Il boarding team ha avviato un'operazione di visit, board, search, and seizure (VBSS), dopodiché, effettuati i dovuti controlli e dopo aver accertato la conformità dei documenti e del carico, ha lasciato il mercantile, che ha proseguito regolarmente la sua navigazione. 

All'attività hanno anche preso parte la Centrale Operativa Multi-Dominio della Marina Militare (COMM) presso il Comando in Capo della Squadra Navale (CINCNAV), il Company Security Officer (CSO) e la sede operativa di Amoretti Armatori Group a Parma.

«Questa complessa attività addestrativa – scrive Confitarma in una nota - ha messo in evidenza non solo l'alto livello di formazione e preparazione del personale coinvolto, sia civile che militare, ma anche l'efficace interazione tra Marina Militare, compagnia di navigazione e Confitarma».

Tag: confitarma