|
adsp napoli 1
13 agosto 2022, Aggiornato alle 15,15
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Mercato auto, nel primo semestre 200 mila immatricolazioni in meno

Unrae ritiene giusto il prolungamento dei termini di conferma delle prenotazioni degli incentivi


Prosegue inesorabile il calo delle immatricolazioni di auto in Italia: nel mese di giugno il mercato ha registrato 127.209 nuove immatricolazioni, con una flessione del 15% rispetto a giugno 2021. Il primo semestre 2022, fa sapere Unrae, chiude con 684.228 nuove auto immatricolate, pari a un calo del 22,7% con circa 200 mila unità in meno sul corrispondente periodo 2021. L'apertura della piattaforma per la prenotazione degli incentivi, il 25 maggio scorso, non ha generato una vera inversione di tendenza, né d'altronde avrebbe potuto in così poco tempo, agendo esclusivamente sulle pronte consegne, una porzione minimale del mercato. 

Unrae (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri) ha già espresso soddisfazione - a seguito delle pressanti e reiterate richieste al governo - per il prolungamento dei termini di conferma delle prenotazioni degli incentivi, portati da 180 a 270 giorni, scadenza valida per gli incentivi 2022 ma per quelli del 2021 applicabile solo ai veicoli prenotati dall'1 ottobre 2021. "Il nuovo termine risulta senz'altro più adeguato alla reale situazione, e fa uscire operatori e consumatori da una estrema incertezza riguardo all'effettiva possibilità di fruire degli incentivi", ha dichiarato il presidente dell'Unrae Michele Crisci.
 

Tag: automotive