|
napoli 2
16 luglio 2019, Aggiornato alle 20,56
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Infrastrutture

Mct potenzia Gioia Tauro con 32 gru

Commessa alla finlandese Kalmar per delle gru di piazzale 'a cavaliere'. Consegna entro l'anno


Il Medcenter Container Terminal di Gioia Tauro, da poco acquisito al 100 per cento da Msc, ha ordinato a Kalmar 32 gru di piazzale 'a cavaliere', da consegnare nell'ultimo trimestre dell'anno. Lo rende noto il produttore finlandese sul suo sito.

Kalmar, parte del gruppo Cargotec, ha fornito al porto calabrese, da quando ha aperto nel settembre del 1995, ben 164 straddle carriers, per un 'consumo' complessivo pari a 50 milioni di teu, equivalenti a 2 milioni di teu l'anno di media.
«Kalmar garantisce una particolare velocità di consegna, considerando che l'ordine è stato ricevuto da poco», spiega Marc Desmons, equipment engineering director di TiL, il terminalista di Msc.

L'investimento di TiL-Msc fa parte di un piano da 140 milioni annunciato contestualmente all'addio di Contship Italia, che ha ceduto le sue quote (50%) in Mct a TiL a fine marzo. Un piano di ammodernamento del terminal, quindi, sia dal punto di vista materiale che digitale, portandolo gradualmente verso una maggior automazione. L'obiettivo è velocizzare le manovre e rendere le apparecchiature connesse a una rete telematica, per portare la capacità del terminal fino a 4 milioni di teu l'anno, contro gli attuali 2,3 movimentati nel 2018 e uno storico picco di 3,2 milioni.

Tag: mct - gioia tauro - msc