|
adsp napoli 1
26 novembre 2022, Aggiornato alle 18,56
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Mar Nero, Ics chiede continuità e sicurezza dei marittimi sul corridoio del grano

Il segretario generale ha commentato l'annuncio del governo russo di sospendere la partecipazione alla Black Sea Grain Initiative

Guy Platten

"La sicurezza della gente di mare deve rimanere una priorità". Lo ha detto Guy Platten, segretario generale dell'International Chamber of Shipping (Ics) commentando l'annuncio del governo russo di sospendere la partecipazione alla Black Sea Grain Initiative. Lo rende noto Confitarma.

"La Black Sea Grain Initiative – ha sottolineato Platten – è stata un successo globale sin dalla sua prima mediazione, garantendo il movimento tempestivo del cibo dove è assolutamente necessario. Ci auguriamo che si possa trovare una soluzione che assicuri che il grano continui a spostarsi fuori dall'Ucraina e che tutti coloro che sono coinvolti nel suo movimento possano essere rassicurati sulla loro sicurezza".

"È imperativo che le navi già nel corridoio del grano non diventino danni collaterali e che sia consentito un passaggio sicuro. Inoltre, la sicurezza della gente di mare deve rimanere una priorità assoluta e tutte le parti devono tenere in considerazione gli equipaggi che ora potrebbero essere bloccati a bordo o in porto a causa di fattori al di fuori del loro controllo".
 
"Ics – ha concluso Platten – continuerà a lavorare a stretto contatto con il JCC (Joint Coordination Centre, l'organizzazione che gestisce le spedizioni di grano) per garantire che il benessere dei marittimi non venga dimenticato durante questo periodo".
 

Tag: navi