|
adsp napoli 1
03 febbraio 2023, Aggiornato alle 13,49
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Maersk ed Msc non rinnovano la 2M: fine nel 2025

Le due compagnie armatoriali termineranno la loro collaborazione tra due anni, come da naturale scadenza

(kees torn/Flickr) (Steven Byles/Flickr)

A otto anni di distanza dall'inizio dell'alleanza armatoriale sui servizi di linea, le prime due compagnie marittime al mondo nel trasporto container, Maersk ed Msc, hanno annunciato che la 2M non verrà rinnovata una volta scaduto l'accordo decennale. Si andrà avanti per altri due anni, quindi, fino a gennaio 2025.

Una decisione concordata reciprocamente, fanno sapere. In una dichiarazione congiunta il CEO di AP Moller-Maersk, Vincent Clerc, e il CEO di Msc, Soren Toft, affermano: «Msc e Maersk riconoscono che molto è cambiato da quando le due società hanno firmato l'accordo decennale nel 2015. Abbiamo molto apprezzato la partnership e non vediamo l'ora di continuare una forte collaborazione per tutto il resto del periodo dell'accordo».

Visto che mancano ancora due anni le compagnie precisano che questa decisione non avrà un impatto immediato sui servizi marittimi, che continueranno senza problemi fino alla fine naturale del contratto stipulato.

2M è un vessel sharing agreement, un accordo armatoriale decennale (con termine di disdetta di due anni) che permette a chi lo stipula di condividere gli slot di bordo sulle navi delle reciproche flotte. È stato introdotto a gennaio 2015 con l'obiettivo di garantire maggiore competitività e uniformità dei prezzi sui traffici globali: Asia-Europa, transatlantici e transpacifici. 

-
credito immagini in alto: 1 | 2

Tag: maersk - msc - container