|
napoli 2
04 dicembre 2020, Aggiornato alle 21,47
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Personaggi

Maersk distribuirà i vaccini di Covaxx

Accordo con la United Biomedical per trasportarlo soprattutto verso i paesi meno industrializzati


Covaxx distribuirà i suoi vaccini per la Covid anche attraverso il mare. La divisione farmaceutica della statunitense United Biomedical ha stretto un accordo con l'armatore danese Maersk per la distribuzione dei vaccini, quando saranno pronti, soprattutto nelle nazioni meno industrializzate. 

Covaxx si aspetta di distribuirne fino a cento milioni di dosi all'inizio del 2021, per arrivare a un miliardo entro la fine del prossimo anno, pari a un decimo del volume totale di vaccini ottimale prospettato per l'intera popolazione mondiale.

Leggi anche: Come si trasportano dieci miliardi di vaccini?

L'accordo tra il laboratorio e l'armatore definisce un quadro per la grande distribuzione logistica di un vaccino multitop a base di peptidi sintetici, il cui nome attualmente è Covaxx UB-612. Per la precisione, l'accordo prevede la gestione end-to-end della caena di approvvigionamento, imballaggio e spedizione, marittima, aerea e ferroviaria, incluso lo stoccaggio in magazzino, ovviamentea a temperatura controllata, la sfida principale per il trasporto di un vaccino a una scala così grande di distribuzione.

Covaxx UB-612 è un vaccino sperimentale che utilizza l'attivazione dei linfociti B e T. Gli studi preclinici hanno evidenziato un'elevata immunogenicità contro un'altra influenza della stessa famiglia della Covid circolata negli anni passati, la Sars-Cov-2. I termini finanziari dell'accordo non sono stati divulgati.

Rispetto ad altri tipo di vaccino, il Covax UB-612 dovrebbe potersi conservare a temperature relativamente basse. Secondo il Co-Chief Executive Officer di Covaxx, Lou Reese, «è unico in quanto può essere conservato nel frigorifero che hai a casa, spostato negli stessi camion che consegnano la spesa e somministrato ovunque tu possa ottenere un vaccino antinfluenzale».

Covax UB-612 è attualmente in fase 1 ed è in lavorazione a Taiwan, nel centro di Chang Yi Wang, la fondatrice di United Biomedical. La fase 2 continuerà negli Stati Uniti, in Nebraska. «La consegna efficiente e sicura dei vaccini COVID-19 in tutto il mondo è la sfida logistica più urgente che dobbiamo affrontare oggi», conclude Rob Townley, capo Special Project Logistics di Maersk.