|
adsp napoli 1
17 maggio 2022, Aggiornato alle 08,51
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Liberty Lines ordina nove traghetti ibridi elettrici

Commessa alla spagnola Armon per traghetti passeggeri che nelle manovre di uscita ed entrata nei porti andranno a batterie

Il render dei prossimi traghetti di Liberty Lines

La compagnia marittia siciliana Liberty Lines ha ordinato al cantiere spagnolo Armon nove navi ibride veloci per i collegamenti di cabotaggio, da consegnare tra il 2023 e il 2026. Il contratto ha un'opzione per altre nove unità, da consegnare tra il 2027 e il 2030.

Sono progettate da Liberty Lines, Armon, Rolls-Royce, Rina e Incat Crowther. Sono navi da trasporto di cabotaggio, per passeggeri, con motori alimentati a bunker tradizionale ed elettrico, per le manovre di entrata e uscita dai porti. La velocità di crociera è di 30 nodi mentre quelle di manovra, quindi in modalità elettrica, di 8 nodi. Inoltre, saranno predisposte per fare il pieno di idrogeno.

«Anticipando i tempi – spiega Giovanni Barresi, presidente di Liberty Lines - estendiamo il piano di investimenti economici fino al 2030 per nuovi importanti traguardi, sia per accelerare il passaggio alla navigazione a emissioni zero che per continuare a garantire la massima qualità sui servizi. ll design ibrido delle nuove navi consentirà di superare gli standard imposti dalle attuali normative che regolamentano le emissioni per mare. La propulsione ibrida permetterà alla nostra flotta, nelle fasi di utilizzo a bassa velocità per le manovre di stazionamento all'ormeggio, di utilizzare motori elettrici alimentati da speciali batterie. In questo modo verrà escluso l'utilizzo dei motori a combustione interna, sia per la parte propulsiva che per la parte di generazione elettrica dei servizi della nave, azzerando completamente le emissioni di gas di scarico e acustiche quando la nave sosta in porto».

Linerty Lines, con sede a Trapani, collega le Isole Eolie ed Egadi con Messina e Reggio Calabria, l'isola di Pantelleria, Lampedusa e Linosa.