|
napoli 2
23 agosto 2019, Aggiornato alle 16,11
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Logistica

L'economia del mare europea vale 658 miliardi di euro

L'ultimo report di DgMare-Federazione del Mare allarga l'analisi anche al turismo costiero e alle attività estrattive

(GETTY IMAGES)

L'economia del mare ha un volume d'affari di 658 miliardi di euro, di cui 180 miliardi di valore aggiunto occupando 4 milioni di persone tra diretto e indotto. Sono i numeri dell'Eu Blue Economy Report 2019, il rapporto annuale predisposto dalla Commissione europea sotto la regia di DgMare e Federazione del Mare.

Il rapporto completo

L'economia del mare rappresenta l'80 per cento del commercio erstero europeo e il 40 per cento del suo commercio interno, con gli armatori europei che controllano il 40 per cento del tonnellaggio mondiale.

L'economia del mare non è solo quella del trasporto, però. Tra i dati del rapporto figura anche il turismo costiero e l'estrazione di idrocarburi, i quali concorrono rispettivamente per il 30 e il 14 per cento al volume d'affari dell'economia del mare, e per il 54 e 4 per cento alla sua occupazione. In Italia, per esempio, questi settori non vengono analizzati nei tanti rapporti delle società di analisi, come quello della Federazione del Mare-Censis sul cluster marittimo nazionale che uscirà in autunno con la sesta edizione. Depurato di tali voci, i dati dell'economia del mare sono pari a 383 miliardi di fatturato e 1,7 milioni di occupati.

Tag: economia