|
Porto di Napoli
19 ottobre 2018, Aggiornato alle 10,09
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Eventi

Le merci su ferro crescono quattro volte più del Pil

Raggiunti i 50 milioni di treno chilometro, anche se restiamo tra gli ultimi in Europa. I dati dal Forum di Pietrarsa


Crescita del traffico quadrupla sul Pil. Quasi 50 milioni di treni chilometro, in crescita del 9 per cento negli ultimi tre anni. Il mercato ferroviario delle merci in Italia cresce forte, pur restando «il fanalino di coda dell'Europa, con una quota modale del ferro sul trasporto terrestre del 13 per cento, anche se le imprese private del settore stanno conquistando notevoli quote», spiega Guido Gazzola, presidente di Assofer alla seconda edizione del "Forum di Pietrarsa", organizzato da Confetra nel Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa, a Portici, con la partecipazione di imprenditori e dirigenti pubblici del settore, operatori del cluster marittimo e istituzioni. 

«Stiamo spostando sempre più merci su ferro, c'è stato un incremento importante. Le Ferrovie dello Stato hanno costituito una nuova società, Mercitalia, con più di un miliardo e mezzo di investimenti», afferma il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio. «Dal 2014 al 2017 il traffico ferroviario merci è cresciuto del +8,9%, quattro volte più del Pil, che è cresciuto del 2%», sintetizza Ennio Cascetta, amministratore unico di Ram, in house del dicastero guidato da Delrio.