|
napoli 2
30 settembre 2020, Aggiornato alle 09,10
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

L'alleanza sicula di Moby, Tirrenia, Gnv e Snav

Dal primo settembre servizio unificato per collegare Malta e Livorno dall'hub di Catania


Un'alleanza a quattro per creare un unico hub da Catania dove collegare Malta e Livorno. Moby, Tirrenia, Grandi Navi Veloci e Snav dal primo settembre offriranno partenze coordinate su tutte le loro rotte per creare un servizio unificato a chi imbarca camion sulle navi ro-ro. Lo ha annunciato sabato scorso il patron di Moby, Vincenzo Onorato, a bordo di Moby Aki, nel corso della presentazione delle nuove rotte Genova-Livorno-Catania.

«Mi sono visto con Gianluigi Aponte – spiega l'armatore napoletano - e insieme abbiamo deciso di schierare le nostre compagnie al servizio del Sud e degli autotrasportatori». Si parte il primo settembre con tre nuove navi. Livorno-Catania sarà collegata 4 volte a settimana, Catania-Malta tre. «Abbiamo scelto Catania – spiega l'ad di Tirrenia Massimo Mura – perché dalle analisi dei flussi riteniamo che sia la scelta migliore. È un hub ideale per la logistica portuale nella Sicilia orientale». Un mercato corposo, infatti: in Sicilia partono e arrivano ogni anno nei porti circa mezzo milione di tir, pari al 40 per cento del traffico nazionale, per un valore complessivo (sempre annuale) di circa 2 miliardi di euro. «Abbiamo avviato anche una collaborazione con le autorità competenti per realizzare infrastrutture a terra», conclude Mura. Al vaglio c'è anche l'ipotesi di una biglietteria unica.