|
napoli 2
06 agosto 2020, Aggiornato alle 11,28
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

La tappa partenopea di Oasis of the Seas

La nave da crociera più grande del mondo è approdata ieri per la prima volta nel porto di Napoli


Si è conclusa ieri sera con successo la prima visita di Oasis of the Seas nel porto di Napoli. La nave da crociera più grande del mondo, della compagnia statunitense Royal Caribbean, era approdata alle sette di mattina al molo Beverello incombendo con i suoi dieci piani sulla Stazione Marittima, che al cospetto sembrava una casa di bambole. Questa tappa fa parte di un breve itinerario che vedrà la nave arrivare in Spagna e poi a Rotterdam, nei Paesi Bassi, per un dry-dock di manutenzione ordinaria nel cantiere navale Képpel Verolme. Una volta ultimata la rivitalizzazione, la nave salperà verso le coste della Florida con una crociera transatlantica di 13 notti in partenza il 14 ottobre da Rotterdam. Impressionanti i numeri di Oasis of the Seas: 362 metri di lunghezza, 47 di larghezza, 5.400 passeggeri e 2.200 membri d'equipaggio. "Napoli è un porto strategico per Royal Caribbean - ha detto Gianni Rotondo, direttore generale Rcl Cruises Ltd Italia –. Già home-port di Liberty of the Seas nella stagione estiva 2013 in Italia, e suo porto di scalo nel 2014, ora accoglie la nave da crociera più grande del mondo e nel 2015 vi farà tappa la gemella Allure of the Seas in partenza da Barcellona e Civitavecchia".