|
napoli 2
01 dicembre 2020, Aggiornato alle 18,54
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Logistica

La Spezia, presto il primo rifornimento in Italia a una nave a gas

Mancano poche settimane al bunkeraggio di "Costa Smeralda", la prima unità italiana che naviga con questo particolare carburante. Roncallo: "Due anni di lavoro"

Costa Smeralda, prima nave italiana alimentata a gas naturale liquefatto

Sarà il porto di La Spezia ad effettuare il primo rifornimento in Italia di gas naturale liquefatto per una nave. L'unità è la Costa Smeralda, la prima nave battente bandiera italiana che può viaggiare anche con questo particolare carburante, che elimina le emissioni di particolato e abbatte quelle di anidride carbonica. 

Ancora non è nota la data del primo rifornimento ma si parla di qualche settimana ancora. «È un'ottima notizia, che ci riempie di soddisfazione e di orgoglio, perché ancora una volta il nostro scalo è il primo a livello nazionale in cui viene realizzata un'operazione di questo tipo, che è invece di ordinaria amministrazione in molti porti del Nord Europa e, per il bacino Mediterraneo, a Barcellona e a Marsiglia», ha commentato la presidente dell'Autorità di sistema portuale della Liguria Orientale, Carla Roncallo, tra l'altro da ieri nuovo componente dell'ART.

Roncallo ha ricordato che per arrivare a questo traguardo ci sono voluti due anni di lavoro con la Capitaneria di porto, il Comune di La Spezia, il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, l'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente Ligure (ARPAL), l'ASL, l'Agenzia delle Dogane, i Chimici di porto, i servizi tecnico-nautici, la SNAM Panigaglia e le associazioni di categoria.

Il gas naturale liquefatto non è un carburante che viene regolarmente utilizzato ma è molto promettente, con il mercato che si aspetta un utilizzo in crescita sempre maggiore, anche se è difficile prevederne attualmente una distribuzione massiva e uniforme. Intanto il principale gruppo crocieristico del mondo, la statunitense Carnival, gruppo in cui è inclusa Costa Crociere, ha commissionato la costruzione di 11 unità a gas mentre Msc Crociere 4.