|
adsp napoli 1
23 maggio 2024, Aggiornato alle 14,05
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Infrastrutture

La Spezia, 167 milioni per le opere del prossimo anno

Particolarmente rilevante è l'impegno finanziario per il dragaggio, cruciale per consentire ai terminalisti di sviluppare investimenti


Opere infrastrutturali e di manutenzione per un totale di 167 milioni di investimenti, trenta dei quali garantiti da soggetti privati. Si tratta degli interventi previsti nel 2024 per il porto della Spezia. È quanto contenuto nel bilancio di previsione per il prossimo anno, approvato dal comitato di gestione dell'autorità di sistema portuale del Mar Ligure Orientale, insieme al Piano triennale delle opere e al piano triennale dei servizi e delle forniture 2024/2026. 

Il bilancio 2024 prevede 30 milioni di euro di entrate correnti e 22,5 milioni di spese, per un avanzo corrente quantificato nel documento contabile in 7,5 milioni. Nel piano triennale sono invece riportati i principali interventi previsti, tra cui i 40 milioni per i dragaggi dei porti della Spezia e di Marina di Carrara e gli 80 milioni necessari a infrastrutture e miglioramento del rapporto tra lo scalo e la città. 

"Proseguiamo, anche nel 2024, il percorso già tracciato in questi anni con ingenti investimenti finalizzati alla crescita infrastrutturale, all'innovazione, al miglioramento del rapporto tra il porto e la città - ha dichiarato il presidente dell'Authority competente sul porto ligure e su quello toscano, con sede alla Spezia, Mario Sommariva -. Particolarmente rilevante è l'impegno finanziario per il dragaggio, cruciale per consentire ai terminalisti di sviluppare investimenti che sfiorano i 300 milioni di euro".
 

Tag: porti - la spezia