|
napoli 2
27 novembre 2021, Aggiornato alle 09,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Eventi

La diretta di Alis Channel Talk

Nella puntata di stasera, l'accesso alla professione nel trasporto e l'impianto del Pnrr. Ne discutono senatori del PD e della Lega, associazioni e giornalisti


I temi dell'accesso alla professione nel settore del trasporto e della logistica sono determinanti in funzione di tutto l'impianto del Pnrr. La mancanza di professionalità altamente specializzate potrebbe compromettere l'attuazione di progetti fondamentali nella fase di transizione ambientale che il Paese si prepara ad affrontare. Questo l'allarme lanciato nel corso della puntata di ACT (Alis Channel Talk), che sarà trasmessa in rete da stasera alle 21:00 sui canali di Alis Channel (www.alischannel.it, youtube, Facebook, Alis app) e moderata dal direttore dei servizi giornalisti della web tv Roberto d'Antonio.

Segui la puntata

Il programma vede la partecipazione negli studi di Roma del senatore del PD Vincenzo D'Arienzo, componente della Commissione Lavori Pubblici, del senatoreWilliam De Vecchis della Lega, componente della Commissione Lavoro Pubblico e Privato; di Luisa Arezzo, fondatrice dell'associazione "Scuole di Roma", e del giornalista Nicola Saldutti, capo Economia del Corriere della Sera, in collegamento da Milano.

«Il nostro sistema formativo – ha affermato il senatore del PD Vincenzo D'Arienzo - non riesce a produrre le professionalità che servono. Se guardo alle risorse del Pnrr vedo che la maggior parte sono tra digitalizzazione e transizione ecologica, ma non c'è corrispondenza sul nostro sistema formativo».

Un sistema non ancora in linea con le esigenze di sviluppo, come sostenuto dalla giornalista specializzata nel settore dell'istruzione Luisa D'Arezzo. «Il mondo della scuola – ha detto - si sta attrezzando ma non è ancora preparato, così come non lo è parzialmente il mondo universitario».

Secondo il senatore William De Vecchis è mancato il coraggio nella classe politica. «È mancato un vero e proprio piano industriale nazionale. Oggi i lavoratori stanno pagando – ha sostenuto l'esponente della lega - per un piano industriale che è mancato fin dal 2008, dalla prima crisi importante che ha visto l'Italia trasformarsi».

Infine il giornalista Nicola Saldutti, ha indicato la strada che a suo avviso deve percorrere la task force governativa: «Se considerassimo le persone come le vere infrastrutture - ha concluso il capo dell'Economia del Corriere della Sera - le risorse verrebbero veicolate maggiormente». 

Tag: alis