|
napoli 2
28 ottobre 2020, Aggiornato alle 21,53
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

"Jacques Saade" entra nella flotta Cma Cgm: è la più grande portacontainer Gnl del mondo

La nave del gruppo francese ha una capacità di 23 mila teu


Con i suoi 23 mila teu di capacità, la nave Cma Cgm Jacques Saade è entrata nella flotta del gruppo armatoriale francese diventando così la più grande portacontainer alimentata a Gnl al mondo. Un primato suggellato non a caso dal nome della nuova ammiraglia, "omonima" del fondatore della compagnia, Jacques Saadé.

Oggi, spiega Cma Cgm in una nota, il Gnl è la soluzione più avanzata quando si tratta di preservare la qualità dell'aria. Consente una riduzione del 99% delle emissioni di anidride solforosa e di particelle fini e una riduzione dell'85% delle emissioni di biossido di azoto, andando ben oltre la normativa esistente. Il Gnl emette fino al 20% in meno di Co2 rispetto alla motorizzazione a carburante. Questa tecnologia è uno dei primi passi verso il raggiungimento dell'ambizioso obiettivo 2050 di Cma Cgm group di annullare le emissioni di carbonio.

Prima di una serie di nove navi a Gnl ordinate dalla compagnia, la Jacques Saade vanta le più recenti tecnologie digitali integrate per assistere il comandante e l'equipaggio, in particolare per le manovre portuali. È inoltre caratterizzata da una prua dritta ridisegnata con un bulbo integrato, un timone e un'elica speciali che migliorano sostanzialmente l'idrodinamica dell'imbarcazione, riducendo così il consumo di energia.
 

Tag: gnl