|
napoli 2
23 giugno 2021, Aggiornato alle 19,08
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Logistica

In Calabria la prima imbarcazione passeggeri ibrida

Si chiama Elettra ed è dotata di motore diesel e elettrico indipendente alimentato ad energia solare


Mentre Elettra solca le onde, senti solo lo sciabordio dell'acqua che ne accompagna l'incedere. Parliamo della prima imbarcazione ibrida adibita al trasporto passeggeri operativa nel Mediterraneo e, in particolare, lungo il litorale tirrenico calabrese. Gli artefici di questo scafo green si chiamano Luca e Francesca, due giovani appassionati che hanno fondato Galatea Srl, società che prende il nome dalla ammiraglia della flotta. A muoverli sono la passione e l'orgoglio di tramandare le tradizioni e, al contempo, di innovarle adeguandole ai tempi, con lo sguardo rivolto al futuro della professione e dell'ecosistema da salvaguardare.

Scafo in vetroresina grigio e blu, motore diesel e elettrico indipendente alimentato ad energia solare (con un'autonomia di 10 ore giornaliere, in una giornata con meteo favorevole), Elettra, che ha una capienza di 48 passeggeri, fende le acque del mare di Ulisse all'insegna della sostenibilità ecologica e dell'inclusione. Infatti, grazie alla realizzazione di una passerella studiata ad hoc, è abilitata anche al trasporto dei disabili.

Un'idea, quella di Luca e Francesca, destinata a cambiare nel profondo le modalità di vivere le escursioni turistiche e non solo e che, anche la Regione Calabria, ha abbracciato appieno. In particolare, è stata attivata una partnership con l'assessorato all'Agricoltura, Welfare e Politiche sociali e con l'Agenzia di Sviluppo Locale Flag La Perla del Tirreno.