|
napoli 2
04 dicembre 2020, Aggiornato alle 21,47
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Il protezionismo frena la logistica nella prima metà del 2018

Nota semestrale di Confetra. Traffico marittimo in crescita del 2 per cento. Sbilanciato il rapporto fatturato-trasportato. Male l'aereo, bene la strada


In rallentamento il trasporto marittimo in Italia nei primi sei mesi di quest'anno, così come in tutti gli altri comparti. Pochi segni negativi ma la logistica italiana non ha visto, soprattutto nel rapporto fatturato-trasportato, performance di rilievo. L'ultima nota congiunturale di Confetra mostra che nei primi sei mesi di quest'anno il traffico via mare è cresciuto del 2,1 per cento.

I comparti che hanno risentito di meno sono quello stradale (+3,5% nel groupage e +4,8% nell'internazionale a carico completo) e corrieristico (+2,3% nelle consegne nazionali e +5,5% in quelle internazionali). 

Spedizioni marittime: fatturato in calo
Sul fronte del fatturato, solo l'autotrasporto segna un andamento che rispecchia il trasportato, mentre le spedizioni internazionali, aree e marittime soprattutto, continuano a registrare perdite.

Aereo e ferrovie in frenata
Trasporto aereo in stasi, segnando un +0,7 per cento. Una battuta d'arresto se si considera che tra il 2013 e il 2017 è cresciuto del 32,5 per cento. Il trasporto ferroviario cala dello 0,8 per cento, anche qui in controtendenza rispetto agli ultimi cinque anni.

«Rallenta la crescita globale, pesa il dilagante protezionismo e si attende l'esito della Brexit», ha detto il presidente di Confetra, Nereo Marcucci. Nonostante ciò, «gli imprenditori continuano ad aver fiducia e si confronteranno anche su questo tema all'assemblea pubblica Confetra che si terrà il 17 ottobre a Roma con la presenza del ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli. Da quest'anno la nostra assemblea si trasforma in Agorà Confetra proprio per dare uno spazio di discussione vera alla nostra comunità».

Traffico marittimo
Container
+3,1%
Rotabili +4,7%
Rinfuse liquide +1,7% (mancano Augusta e Cagliari)
Rinfuse solide -0,3% (in ripresa rispetto a -11,2 del primo semestre 2017)
Trasbordo -11,6%
Trieste +9,7%
Genova +17,2%
Gioia Tauro -8,3%
Cagliari -61,8%

Tag: Confetra