|
adsp napoli 1
03 ottobre 2022, Aggiornato alle 18,36
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Infrastrutture

Il porto di Göteborg ospiterà il primo hub europeo per e-fuels

Per produrre metanolo utilizzando energia pulita, hanno stretto una partnership con lo scalo svedese gli operatori di traghetti Stena Line e DFDS e le compagnie energetiche Ørsted e Liquid Wind

(Ph: Liquid Wind)

Gli operatori di traghetti Stena Line e DFDS e le compagnie energetiche Ørsted e Liquid Wind hanno stretto una partnership con il porto svedese di Göteborg, il più grande della Scandinavia, per creare un hub destinato all'elettro-metanolo (e-fuels). 

Stena Line e DFDS stanno collaborando con FlagshipONE, che è di proprietà congiunta di Ørsted e Liquid Wind, sviluppatore di progetti eMethanol in Europa. FlagshipONE gestirà il più grande impianto di combustibili elettronici (e-fuels facility) al mondo, con una produzione annuale di 50 mila tonnellate di e-metanolo. Creare combustibile elettronico significa che l'azienda avrà accesso all'elettricità rinnovabile a basso costo necessaria per produrre il carburante. 

Questa collaborazione è supportata dal porto di Göteborg, il primo scalo marittimo a perseguire attivamente una politica sui combustibili verdi che garantisca operazioni a emissioni zero entro il 2030. Le cinque società lavoreranno insieme per lanciare il primo combustibile marino rinnovabile "Made in Sweden" e per incoraggiare più aziende a scegliere combustibili elettronici a emissioni zero.
 

Tag: porti