|
napoli 2
17 settembre 2021, Aggiornato alle 08,15
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Il leasing di container spinge i ricavi di Cosco

Nei primi sei mesi l'utile netto è stato di 640 milioni di euro. Il volume di noleggio e vendita dei contenitori è stato di 620 mila TEU, in aumento del 230 per cento

alex.ch

Cosco Shipping, la prima compagnia marittima cinese controllata dallo Stato asiatico, ha chiuso la prima metà dell'anno con un utile operativo di quasi 6,3 miliardi di euro e un utile netto di circa 640 milioni, di cui la gran maggioranza proveniente dalle attività di trasporto e una piccola parte da quelle portuali. Oltre ai risultati finanziari, simili per incremento a quelli di altre compagnie simili, la performance di questo periodo è stata caratterizzata da un'impennata di vendite e noleggio di container.

Nella prima metà dell'anno il volume delle vendite di container della società ha registrato quasi 620 mila TEU, con un aumento su base annua del 230,4 per cento, con i ricavi operativi che hanno raggiunto gli 1,4 miliardi, in aumento del 341,2 per cento su base annua. Il trasportato è stato di 13,8 milioni di TEU, in crescita del 16,8 per cento.

Nell'ultimo anno il commercio globale di spedizioni di container ha registrato un forte rimbalzo, incrementando esponenzialmente entrate e trasportato delle compagnie specializzate ma nello stesso tempo generando code e rallentamenti nei principali porti del mondo.

Tra gennaio e giugno il fatturato operativo delle attività di leasing nautico e industriale di Cosco Shipping è stato di 360 milioni di euro. I ricavi da locazione, gestione e vendita di container ammontano a circa 230 milioni, periodo nel quale sono state incrementate le attività di noleggio di container speciali e container frigoriferi. L'eccezionale performance generale della produzione di contenitori, spiega Cosco in una nota, ha facilitato attivamente l'acquisizione di asset. 

Per integrare ulteriormente le attività di containerizzazione del gruppo, ottimizzare il layout della capacità produttiva e sviluppare aree di business, Cosco Shipping ha promosso l'emissione di azioni per l'acquisto di beni e raccolta di fondi di sostegno. Parte di questi investimenti serviranno anche a sviluppare i servizi digitali criptati come la blockchain, velocizzando sempre più il trasporto, la consegna e lo svincolo di un container.

Cosco ha pagato dividendi in contanti agli azionisti per tre anni consecutivi. Ad agosto ha completato la distribuzione con un dividendo annuale di circa 73 mila euro ogni 10 azioni, per un dividendo totale di circa 84 milioni. 

«In prospettiva, la ripresa della crescita resta la tendenza generale. Tuttavia, fattori come le dinamiche della pandemia globale, le tendenze politiche del globo e gli alti e bassi nel mercato dei capitali porteranno incertezze per il mercato in generale e quello delle spedizioni, che cercano nuovo equilibrio», scrive Cosco Shipping. 

-
credito immagine in alto

Tag: container