|
adsp napoli 1
24 maggio 2024, Aggiornato alle 11,47
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Eventi

Il diporto dal punto di vista assicurativo. A Napoli la tavola rotonda del Propeller

L'incontro ha consentito anche di focalizzare l'attenzione sulla nuova Area Marina Protetta di Capri e sui cambiamenti che questa comporta per le attività nautiche


Il noleggio e la locazione relativi alle imbarcazioni da diporto sono i temi che hanno caratterizzato la tavola rotonda organizzata presso il Polo dello Shipping dal Propeller Club di Napoli. L'interesse dei numerosi convenuti si è concentrato inizialmente sui principali rischi da assicurare e le relative coperture. Ne ha parlato Andrea Poliseno, Ceo di Poliass Insurance Broker SpA, cogliendo l'occasione per sottolineare l'eccellente stato di salute della nautica italiana. "il nostro paese è leader incontrastato nel comparto dei superyacht – ha spiegato Poliseno – vantando il 51% della produzione globale. In questo panorama così vivace, il settore assicurativo svolge un'utile opera di prevenzione". 

Nel corso dell'animata tavola rotonda sono intervenuti: Piero De Fabrizio, responsabile sottoscrizione Marine&Cargo Groupama Assicurazioni SpA, che ha parlato di copertura RC della navigazione per le imbarcazioni; Marco Morace, avvocato marittimista - Studio Legale E. Morace&Co, intervenuto sulla copertura P&I e alcuni casi di sinistri marittimi anche in Aree Marine Protette; Sebastiano Iuculano, consigliere Confindustria Nautica - settore charter, che ha spiegato i dati incoming ed aree di navigazione, valutando cosa cambia per il settore con AMP a Capri. Ha concluso i lavori l'intervento del tenente di vascello (CP) Francesco Potenzieri, comandante della Capitaneria di Porto di Capri, utile a comprendere cosa cambia con la nuova Area Marina Protetta dell'isola campana. Il prossimo incontro organizzato dal Propeller partenopeo sulla nautica, sarà incentrato sul tema sicurezza.