|
napoli 2
18 ottobre 2021, Aggiornato alle 16,23
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Hapag Lloyd, EBIT miliardario nel primo trimestre 2021

Trainata dalla domanda e dalle tariffe di trasporto, la compagnia marittima tedesca prevede un inizio anno in forte crescita

Rolf Habben Jansen, CEO di Hapag Lloyd (Fortune Live Media/Flickr)

A conferma di un periodo florido per gli armatori specializzati nel trasporto dei container, la compagnia di navigazione tedesca Hapag Lloyd prevede una forte crescita degli utili nel primo trimestre di quest'anno.

Sia l'EBITDA che l'EBIT, rende noto l'armatore, dovrebbero superare «nettamente» il livello raggiunto l'anno scorso. Tra gennaio e marzo del 2021 l'EBITDA dovrebbe viaggiare intorno agli 1,8 miliardi di dollari, rispetto a 517 milioni del primo trimestre 2020. L'EBIT dovrebbe attestarsi sugli 1,5 miliardi, rispetto ai 176 milioni del primo trimestre 2020.

Alla base di questa notevole crescita c'è la combinazione di due fattori, la domanda eccezionale di trasporto container e le tariffe di trasporto che continuano a mantenersi alte e profittevoli dall'estate scorsa. Tuttavia, sottolinea Hapag Lloyd, sono previsioni soggette a notevole incertezza a causa non solo della pandemia ma anche della volatilità dei noli e delle strozzature infrastrutturali portuali che possono causare rallentamenti al flusso di trasporto via mare e alla catena di approvvigionamento.

«Vedremo un risultato molto forte nel primo trimestre, ma prevediamo una normalizzazione con il progredire dell'anno», commenta Rolf Habben Jansen, CEO di Hapag Lloyd. «Stiamo ancora assistendo – continua – a rotazioni più lente, a una significativa congestione nei porti di tutto il mondo, a limiti di capacità su rotaia e camion e ai rischi della pandemia di coronavirus. Tuttavia, ci aspettiamo anche che il risultato per il 2021 nel suo insieme sarà significativamente superiore rispetto all'anno precedente».

Per i primi dati di conferma bisognerà aspettare il 18 marzo, giorno del rilascio della relazione annuale 2020, oppure il 12 maggio, giorno dei dati economici definitivi del primo trimestre 2021.

-
credito immagine in alto