|
Porto di Napoli
16 novembre 2018, Aggiornato alle 11,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Gruppo Palumbo interessato al cantiere di Uljanik

Lettera d'intenti con lo stabilimento croato di Pola per prendere parte al processo di ristrutturazione


Palumbo non si ferma. Dopo l'affitto per sei mesi di Mondomarine di Savona, il gruppo cantieristico napoletano è interessato a prendere parte al processo di ristrutturazione e diversificazione del cantiere navale di Pola, o Uljanik, in Croazia. È lo stesso stabilimento, in una nota alla Borsa di Zagabria, a spiegare che «è stata ricevuta una lettera d'intenti dal secondo potenziale partner Palumbo Group S.p.A. Napoli». Il primo è Kermas Energija - società energetica e turistica che gestisce il cantiere Brodotrogir di Trogit - con la quale Uljanik ha firmato una lettera d'intenti il 12 dicembre scorso.
 
Palumbo Shipyards è un gruppo fondato nel 1967. Oggi gestisce sei stabilimenti, tutti nel Mediterraneo: uno a Napoli – il primo, Cantieri Palumbo; due a Malta (Palumbo Malta Shipyards e Palumbo Malta Superyacht acquisite tra il 2010 e il 2011), uno a Messina (Cantieri Palumbo), uno a Marsiglia (International Technic Marine) e uno ad Ancona (Isa Yacht, dal 2016).