|
adsp napoli 1
24 aprile 2024, Aggiornato alle 19,49
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Grimaldi Euromed impugna il concordato preventivo di Moby

Il gruppo napoletano fa ricorso contro la decisione del tribunale di Milano di novembre scorso. Udienza in Corte d'appello il 2 marzo

(Eduard Marmet/Flickr)

Contro il concordato preventivo con i creditori della compagnia marittima Moby e della sua controllata Compagnia Italiana di Navigazione (CIN), approvato dal tribunale di Milano a novembre scorso, c'è il ricorso del gruppo Grimaldi Euromed.

Un'impugnazione «nonostante il Tribunale di Milano - scrive Moby in una nota - abbia rigettato integralmente la precedente opposizione all'omologazione, dichiarandola addirittura infondata e condannando Grimaldi (che aveva chiesto danni per 147,2 milioni di euro, ndr) al pagamento delle spese processuali».

La prossima udienza presso la Corte d'appello si terrà il 2 marzo.

-
credito immagine in alto

Tag: grimaldi - moby