|
napoli 2
13 settembre 2019, Aggiornato alle 12,39
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Armatori

Green cruising strategy, batterie al litio a bordo delle navi Aida

La compagnia tedesca del gruppo Costa ha sottoscritto un accordo con la società norvegese Corvus Energy specializzata in sistemi marini di accumulo energia


Aida Cruises, compagnia tedesca del gruppo Costa, e Corvus Energy, il principale fornitore mondiale di batterie marine con sede in Norvegia, hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per l'installazione di sistemi di accumulo di energia agli ioni di litio a bordo della flotta Aida. L'avvio delle operazioni sulla prima nave Aida è previsto nel 2020. 

Grazie all'utilizzo di questa tecnologia, rende noto la compagnia, il consumo di combustibili fossili sarà ulteriormente ridotto e l'efficienza operativa delle navi crescerà in modo significativo. L'esperienza che sarà maturata con questo progetto pilota sulla prima nave Aida servirà per un ulteriore sviluppo dei sistemi a batterie sulle altre navi della flotta di Aida Cruises e di Costa Crociere.

L'introduzione delle batterie rappresenta un altro passo importante nell'implementazione della "Green Cruising Strategy" di Aida. A fine 2018 è entrata in servizio Aidanova, la prima nave da crociera al mondo alimentata, sia in porto che in navigazione, a Lng, combustibile che garantisce un livello di emissioni molto basso. Inoltre, solo alcuni giorni fa Aida Cruises ha ottenuto il "Blue Angel", la certificazione di qualità del governo federale tedesco, che ha premiato l'innovazione in materia di salvaguardia ambientale della nuova ammiraglia Aidanova. Entro il 2023 saranno consegnate altre due nuove navi Aida alimentate a Lng.
 

Tag: crociere - ambiente - lng