|
adsp napoli 1
02 dicembre 2022, Aggiornato alle 17,37
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Grecia, il cantiere navale Elefsis Shipyards rilevato dalla Onex

Salvato il posto a 600 dipendenti, ai quali verranno tra l'altro versate retribuzioni arretrate


Ieri ad Atene è stato sottoscritto l'accordo per la ristrutturazione e il conferimento dell'attività della società navalmeccanica Elefsis Shipyards alla Onex, intesa che dovrà essere sottoposto alla valutazione del tribunale fallimentare. Elefsis Shipyards è di proprietà della Neorion, società greca da cui lo scorso anno la Onex aveva rilevato il cantiere navale greco Neorion Shipyards sull'isola di Syros che è stato ribattezzato con il nome di Onex Syros Shipyards.

L'accordo consentirà il riavvio dell'attività del cantiere navale, garantendo il posto di lavoro alle 600 persone impiegate nello stabilimento, a cui verranno tra l'altro versate retribuzioni arretrate per 13,4 milioni di euro, e di creare ulteriori 1.400 posti di lavoro in tre anni, di realizzare un investimento di 100 milioni di dollari nel cantiere, di assicurare allo Stato greco entrate per 1,1 miliardi di euro nei prossimi 25 anni provenienti da imposte dirette e indirette e contributi assicurativi, e di rafforzare l'economia greca grazie ad oltre 1,6 miliardi di euro di cui nel periodo saranno beneficiari fornitori e ad altri operatori ellenici.
 

Tag: cantieri