|
napoli 2
04 luglio 2020, Aggiornato alle 10,35
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

Giappone, “K†Line, Mol e Nyk si alleano

Insieme diventeranno la sesta compagnia del mercato con il 7% dell'intera capacità della flotta containerizzata mondiale

Il Sol Levante battezza una nuova alleanza nel mondo dei trasporti marittimi. Le tre principali società armatoriali giapponesi, Kawasaki Kisen Kaisha ("K" Line), Mitsui O.S.K. Lines (Mol) e Nippon Yusen Kaisha (Nyk) hanno infatti reso noto che i consigli di amministrazione delle aziende hanno deciso di costituire una joint venture per integrare le rispettive attività nel segmento del trasporto marittimo dei container, incluse le correlate attività terminalistiche ad eccezione di quelle svolte in Giappone. La nuova società sarà partecipata al 31% da "K" Line, al 31% da Mol E al 38% da Nyk. Il completamento della procedura di integrazione non sarà comunque rapidissima: in base alle previsioni, la joint venture diventerà operativa il 1° aprile 2018.


Le tre compagnie hanno spiegato che la decisione è stata assunta proprio in considerazione dello squilibrio tra domanda e offerta che caratterizza il mercato e che ha indotto il settore a reagire attraverso un consolidamento. "K" Line, Mol e Nyk hanno evidenziato che la nuova compagnia di linea metterà in campo una flotta con una capacità di trasporto pari a circa 1,4 milioni di teu, la sesta del mercato e pari al 7% dell'intera capacità della flotta containerizzata mondiale.