|
napoli 2
09 luglio 2020, Aggiornato alle 13,37
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Fincantieri vara la cinese Majestic Princess

Con 145mila tonnellate di stazza e 4,250 passeggeri, è la prima unità realizzata apposta per il mercato asiatico. 


È stata varata oggi, nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone, Majestic Princess, la terza unità della classe Royal Princess, costruita per la società armatrice Princess Cruises, marchio del gruppo statunitense Carnival. È la prima unità progettata e costruita specificatamente per il mercato cinese, con allestimenti e servizi su misura. Inizierà ora la fase degli allestimenti degli interni che porterà alla consegna della nave nella primavera dell'anno prossimo.

Realizzata sulla base del progetto delle gemelle Royal Princess e Regal Princess, costruite e consegnate sempre dallo stabilimento isontino nel 2013 e 2014, la nuova unità avrà una stazza di 145mila tonnellate e potrà ospitare a bordo 4,250 passeggeri.

Alla cerimonia erano presenti per l'armatore Keith Taylor, executive vicepresident Fleet Operations di Holland America Group, divisione del gruppo Carnival che controlla tra gli altri Princess Cruises, mentre per Fincantieri, fra gli altri, Attilio Dapelo, direttore del cantiere di Monfalcone. Madrina del varo è stata la Graziella Dussi Sagani, madre del comandante designato della nave Dino Sagani.

Dal 1990 ad oggi Fincantieri ha costruito 70 navi da crociera (di cui 47 dal 2002), delle quali 33 realizzate a Monfalcone, mentre altre 14 unità sono in costruzione o di prossima realizzazione negli stabilimenti del gruppo.