|
Porto di Napoli
16 ottobre 2018, Aggiornato alle 19,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Fincantieri prende il 10 per cento di PSC

Il gruppo di Roma è specializzato nell'ingegneria civile e industriale delle "grandi opere"


Nuova acquisizione per Fincantieri, stavolta nell'ingegneria edile civile e industriale, quella delle "grandi opere", acquisendo il 10 per cento del gruppo PSC di Roma.

«Molto soddifatto» Umberto Pesce, presidente di PSC, perché l'ingresso di Fincantieri «rafforzerà la realizzazione del piano industriale con le importanti prospettive di crescita che prevedono di raggiungere nel 2020 un fatturato di oltre 300 milioni di euro e un portafoglio lavori di oltre un miliardo di euro».

PSC ha fatturato 141 milioni di euro nel 2017 e prevede di raggiungere i 200 milioni quest'anno, con un portafoglio ordini di 800 milioni.

Sono tante le acquisizioni e collaborazioni di Fincantieri. Tra le più recenti: controlla il cantiere norvegese Vard; ha acquisito metà delle quote del cantiere francese Stx France; collabora con Mapei; partecipa in Isselnord, società italiana presente in tutti i comparti militari; possiede Stx Canada, società di design navale.