|
napoli
15 febbraio 2019, Aggiornato alle 17,35
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Entra in funzione il travel lift di Palumbo Malta Superyacht

Un "ascensore per le imbarcazioni" da 420 tonnellate che aumenta la capacità del cantiere navale


Entra pienamente in funzione l'"ascensore per imbarcazioni", un travel lift, di Palumbo Malta Superyacht, il polo di costruzione del gruppo napoletano. Della capacità di 420 tonnellate, unico nel suo genere nell'isola, serve soprattutto in questo periodo per le operazioni di riparazione e refitting. Installato pochi mesi fa (l'investimento complessivo è stato di 2,5 milioni di euro) servirà in particolare imbarcazioni di media e piccola dimensione, per esempio i rimorchiatori, come quelli che operano poco distante, in Libia, che hanno già visitato il polo.

La struttura è dotata di 16 ruote e otto gruppi di cinghie di sollevamento. Il vantaggio di un trave llift è quello di estendere le operazioni oltre la banchina permettendo di spostare le barche direttamente in officina, consentendo quindi di moltiplicare le commesse.

«L'investimento è una grossa opportunità per Malta di affermarsi come punto di riferimento per quelle navi che in precedenza non avevano altra alternativa che allontanarsi dai loro siti operativi off-shore per lavori di manutenzione», commenta il presidente del gruppo, Antonio Palumbo. Il sollevatore, continua, «ha trasformato Palumbo Malta Superyacht in un vero e proprio villaggio. Ora è la più grande struttura completa di questo tipo del Mediterraneo, con il più alto livello di professionalità a prezzi competitivi».

Gli investimenti e le commesse
Nel 2018 Palumbo Malta Superyacht si è occupato di 253 commesse (praticamente una ogni giorno e mezzo), di cui 52 riguardavano superyacht e 6 navi da crociera. La maggior parte delle imbarcazioni sono unità da 80 metri di lunghezza, circa 20 metri oltre la media del 2017. Sempre l'anno scorso sono stati investiti 4 milioni di euro in servizi e infrastrutture, di cui 2,5 milioni per il travel lift.

Il polo di Palumbo è composto da un bacino galleggiante di 700 tonnellate e due banchine coperte. Include un alberto e servizi come palestra, area benessere, ricreative, cibo, etc. È uno dei cinque cantieri di riparazione del gruppo, tutti nel Mediterraneo, gli altri sono a Napoli, Ancona, Marsiglia e Savona.

Tag: palumbo