|
adsp napoli 1
12 luglio 2024, Aggiornato alle 20,29
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Logistica

Eni rifornisce di biocarburante il gruppo Spinelli

Accordo biennale per alimentare i 300 mezzi pesanti della flotta di diesel prodotto da materie prime rinnovabili

(Martin Abegglen/Flickr)

Eni Sustainable Mobility e il gruppo Spinelli, società genovese nel settore della logistica integrata, hanno sottoscritto un contratto biennale per alimentare la flotta del Gruppo Spinelli con HVOlution, il diesel prodotto al cento per cento da materie prime rinnovabili (ai sensi della direttiva Ue 2018/2001). 

La flotta di Spinelli conta oltre 300 mezzi per il trasporto pesante, di cui 150 euro 6D di ultima generazione, la cui motorizzazione è compatibile con i biocarburanti in purezza. La fornitura del biocarburante a Spinelli è resa possibile dalla rete dei punti vendita di Eni Sustainable Mobility: il prodotto oggi è disponibile in 57 stazioni di servizio ed entro la fine di marzo lo sarà in 150 punti vendita in Italia (qui la mappa interattiva).

Eni Sustainable Mobility è la società del gruppo Eni, operativa da gennaio, che combina la bioraffinazione, il biometano e la vendita di prodotti per la mobilità nelle sue oltre 5 mila stazioni di servizio in Italia e all'estero.

Il gruppo Spinelli, fondato nel 1963, opera nell'intera gestione della catena di approvvigionamento del settore container, dall'arrivo in porto alla consegna al cliente finale, offrendo alle compagnie di navigazione soluzioni integrate tra cui trasporto multimodale, deposito e attività di spedizioniere doganale. Per Spinelli l'accordo per la fornitura HVOlution, biocarburante che può contribuire all'immediata decarbonizzazione del settore dei trasporti, rappresenta un passaggio cruciale verso l'azzeramento delle emissioni.

Tag: genova - ambiente