|
napoli 2
19 settembre 2020, Aggiornato alle 22,47
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Emirati, una spiaggia-oasi per i passeggeri di Msc Crociere

Il primo approdo sull'isola esclusiva di Sir Bani Yas, al largo di Abu Dhabi, è previsto nel dicembre del 2016


Msc Crociere ha annunciato i primi dettagli su una nuova esclusiva destinazione - la spiaggia-oasi sull'isola di Sir Bani Yas - che va ad arricchire ulteriormente gli itinerari della stagione invernale 2016/2017 negli Emirati. Si tratta di una lingua di terra lunga 2,4 chilometri sull'isola-riserva naturale che si trova poco al largo della costa sud-occidentale di Abu Dhabi, trasformata in spiaggia-oasi riservata ai crocieristi della compagnia e punteggiata da centinaia di palme, cabanas coperte e oltre duemila lettini prendisole su un'area di 36mila metri quadrati. Vi approderà per la prima volta Msc Fantasia nel dicembre 2016.


L'isola è una delle maggiori riserve naturali della regione, frutto di decenni di investimenti e intense attività di tutela del patrimonio naturale e dell'ecosistema per ripristinare e mantenere la biodiversità. Grazie a quest'opera di salvaguardia, il parco naturale Arabian Wildlife Park sull'isola principale oggi ospita oltre 13mila esemplari di animali autoctoni e in pericolo di estinzione e milioni di alberi e piante. Msc Crociere spiega di aver lavorato in stretta collaborazione con le Autorità portuali di Abu Dhabi e gli ecologisti per sviluppare un'isola-oasi per i propri crocieristi che fosse allineata al più ampio progetto che riguarda l'isola e all'opera continua di tutela dell'ambiente naturale.

- Msc Crociere affitta un'isola delle Bahamas per 100 anni