|
napoli 2
01 ottobre 2020, Aggiornato alle 16,06
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Eventi

Dilemma Brexit, il focus a Napoli

Un convegno sul tema è in programma lunedì 25 luglio presso l'Unione Industriali


"Timori o opportunità per il Paese Italia, il dilemma Brexit" è il tema del convegno in programma lunedì 25 luglio con inizio alle ore 17 all'Unione Industriali (piazza dei Martiri 58, Napoli). L'iniziativa è promossa dal Fois (Forum per un impegno sociale) in collaborazione con Unione Industriali e Acen.

Dopo gli indirizzi di saluto del presidente di Unindustria Napoli, Ambrogio Prezioso, e del presidente Acen, Francesco Tuccillo, introdurrà i lavori il capogruppo Ap Commissione Affari sociali Camera Deputati, Raffaele Calabrò.

Seguiranno l'illustrazione dell'indagine realizzata dal Fois a cura di Gabriella Fabbrocini, docente universitaria Federico II, Coordinatore scientifico del Fois ("Brexit e il mood napoletano") e gli interventi, moderati dall'Opinionista Klaus Davi, di Giuseppe Di Taranto, professore ordinario di Storia economica e dell'impresa, Università Luiss Guido Carli ("Brexit. L'Europa tradita?"), Vito Grassi, vice presidente Unione Industriali Napoli ("Brexit: Quale impatto sulle imprese"), Paolo Tancredi, capogruppo Ap Commissione Bilancio Camera Deputati ("Sistema bancario e Brexit"), Gaetano Manfredi, presidente Crui e Giuseppe Paolisso, rettore SUN di Napoli ("Università, Ricerca e Sanità, quali rischi"). Concluderà i lavori Vincenzo De Luca, presidente Regione Campania ("Regione Campania-Regno Unito, cosa può cambiare dopo Brexit?").

- Brexit, trasportatori britannici voglionio restare nel mercato europeo