|
Porto di Napoli
19 ottobre 2018, Aggiornato alle 10,09
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

Deutsche Bank entra in Rimorchiatori Mediterranei

Acquisito il 35 per cento della società controllata da Rimorchiatori Riuniti


Deutsche Bank entra in Rimorchiatori Mediterranei (RM), società posseduta al 65 per cento da Rimorchiatori Riuniti (RR). Lo fa attraverso il fondo Pan European Infrastructure II, gestito da Deutsche AM, il (grosso) ramo investimenti infrastrutturali del gruppo Deutsche Bank, scelto tra altri tre fondi dalle famiglie Gavarone e Delle Piane ad acquisire il 35 per cento di RM.

RM è un grosso operatore, secondo del Mediterraneo, con 100 unità in flotta e 110 milioni di euro di ricavi nel 2016. «Non è stata una decisione facile accogliere un nuovo partner con il quale continuare il rapido processo di crescita che il gruppo ha intrapreso negli ultimi dieci anni nei servizi di rimorchio portuale», commenta Gregorio Gavarone, amministratore delegato di RR e presidente di RM. «Tuttavia – conclude - siamo convinti che il successo futuro di questo business dipenda notevolmente dalla capacità di creare vaste economie di scala, processi standard e trasparenti e adeguati investimenti».

½Siamo rimasti colpiti dall'ambizione e l'esperienza dei principali azionisti e del management di RM. Siamo convinti che ci siano significative opportunità di crescita per il business, che mira a diventare il principale operatore nel Mediterraneo, e non vediamo l'ora di iniziare a lavorare con RR per supportare i loro obiettivi di crescita», conclude il capo Infrastrutture di Deutsche AM, Hamish Mackeenzie.