|
napoli 2
25 settembre 2020, Aggiornato alle 17,23
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Demolizioni, online l'Annual Report di Shipbreaking

La ong ambientalista si batte per garantire che le compagnie di navigazione smantellino le loro navi in strutture adeguate


L'anno scorso almeno 52 lavoratori occupati nelle demolizioni navali hanno perso la vita negli stabilimenti e sulle spiagge dell'Asia meridionale. La peggior esplosione nella storia della cantieristica navale ha colpito una petroliera a Gadani, in Pakistan, uccidendo 28 lavoratori e ferendo più di 60 anni.


Sono due dei molti temi trattati nell'Annual Report 2016 pubblicato online dalla ong ambientalista Shipbreaking Platform, che si batte per garantire che le compagnie di navigazione smantellino le loro navi obsolete in strutture sicure, pulite e rispettose dei diritti dei lavoratori.