|
napoli 2
18 settembre 2020, Aggiornato alle 15,34
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

d'Amico Shipping approva aumento di capitale

CdA dà il via libera. Azioni fino a un massimo di 35 milioni, 60 milioni nel caso di warrant integrali. Si parte il 24 aprile


A poco più di un mese dall'annuncio, il Consiglio di amministrazione di d'Amico International Shipping ha approvato un aumento di capitale fino a un massimo di 34,9 milioni di dollari. Saranno emesse 140,2 milioni di nuove azioni al prezzo di 0,249 euro ciascuna, come informa l'armatore in una nota. L'offerta partirà il 24 aprile per terminare il 18 maggio.

Le ragioni dell'aumento di capitale, secondo la compagnia, risiedono nella volontà di «rafforzare la struttura patrimoniale» e su una «prospettiva favorevole», quella su «un atteso rallentamento nella consegna di nuove navi congiuntamente alla crescita della domanda di trasporto via mare di prodotti petroliferi, attribuibile anche ad un incremento delle distanze medie percorse». 
 
Warrant
Le nuove azioni saranno sottoscritte parallelamente all'assegnazione di warrant gratuiti (una cedola per l'acquisto di titoli ad un prezzo predeterminato) esercitabili entro cinque anni. Nel caso in cui i warrant vengano esercitati integralmente l'aumento di capitale sale a 60 milioni. Il rapporto di assegnazione prevede una nuova azione ogni tre, mentre l'assegnazione gratuita dei warrant è uno per ogni nuova azione. «Il prezzo delle nuove azioni – spiega d'Amico - incorpora uno sconto di circa il 17 per cento rispetto al prezzo di riferimento delle azioni di d'Amico International Shipping alla chiusura del MTA del 13 aprile 2017, uno sconto di circa il 14 per cento rispetto alla media semplice dei prezzi di riferimento registrati dalle azioni della società nel corso degli ultimi sei mesi e di circa il 13 per cento rispetto al TERP».