|
napoli 2
17 gennaio 2021, Aggiornato alle 12,50
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Personaggi

D'Agostino e Musolino verso Trieste e Civitavecchia

Parere favorevole del Senato al bis del presidente del sistema portuale giuliano e ok della Camera alla nomina dell'attuale commissario del porto di Venezia alla guida dei porti della Capitale

Zeno D'Agostino e Pino Musolino

Parere favorevole da parte del governo al bis di Zeno D'Agostino e al passaggio di Pino Musolino (commissario al porto di Venezia) al porto di Civitavecchia. 

Per il presidente dell'Autorità di sistema portuale dell'Adriatico Orientale, la Commissione Lavori Pubblici del Senato ha votato sì al bis, parere confermato dalla Commissione Trasporti della Camera, convocata in modo unificato, che ha dato parere favorevole anche alla presidenza di Pino Musolino del sistema portuale della Capitale, l'Autorità di sistema portuale del Tirreno Centro Settentrionale.

Gli atti per D'Agostino e Musolino tornano ora alla ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, che procederà con le nomine. Il parere parlamentare non è vincolante per il dicastero. L'iter per D'Agostino potrebbe chiudersi entro il 24 dicembre, giorno in cui scade la proroga del suo mandato, a sua volta scaduta il 9 novembre. 

Per la prima volta le nomine dei presidenti delle autorità portuali italiane vengono consultate dal governo anche tramite l'audizione dell'interessato. In precedenza, prima della riforma del 2016, la discussione avveniva in loro assenza. «L'audizione non è stata solo un passaggio formale ma un bel dibattito con condivisione di idee, su temi specifici della portualità, di livello locale ma non solo, si è parlato anche di temi nazionali. Buona parte dei componenti delle Commissioni che ho visto sono impegnati su argomenti portuali, dunque sono persone con cui si è già abituati a discutere», ha commentato D'Agostino.