|
napoli 2
26 novembre 2020, Aggiornato alle 21,25
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Logistica

Da Rotterdam a Harwich con a bordo un solo passeggero

Il 24 agosto "Stena Britannica" ha viaggiato dall'Olanda al Regno Unito senza nessuno, o quasi

Un fotogramma del video del passeggero Tony Fisher

Un grande traghetto da 64 mila tonnellate completamente vuoto, anzi con un solo passeggero. Succede in Nord Europa e la nave è Stena Britannica, unità di Stena Line (varata nel 2009) da 1,200 passeggeri, 538 cabine e 5,500 metri lineari di carico.

Il 24 agosto, nel viaggio da Hook of Holland - distretto di Rotterdam - ad Harwich, nell'Essex (Regno Unito), per una serie di combinazioni dovute al contingentamento dei biglietti, ai divieti di transito frontaliero e al calo del flusso di passeggeri (soprattutto turisti), l'unità aveva a bordo un solo passeggero, Tony Fisher, il quale ha condiviso in un video una passeggiata in una nave fantasma, attraverso locali vuoti, ponti arredati ma desolati e ristoranti senza neanche i camerieri.

«Senza quasi nessun passeggero, il personale non si è preoccupato di aprire bar, ristoranti, negozi o persino il banco informazioni. Possiamo solo sperare che il capitano fosse al suo posto», scherza Fisher, il lonely passenger.

Una situazione paradossale ma nello stesso tempo prevista, visto che sul sito web del governo del Regno Unito si avvisa che dopo il 15 agosto i passeggeri potrebbero efferrivamente ritrovarsi a viaggiare «isolati».

Guarda il video